Salta al contenuto

Domenica 19 Gennaio 2020

Cerca nel sito del Comune di Cagliari

Indice


Breadcrumbs
Corpo della pagina
Leftbar
Contenuti principali

COME SI VOTA

Per l'elezione della Camera dei deputati hanno diritto di voto i cittadini italiani iscritti nelle liste elettorali del Comune che avranno compiuto i 18 anni entro il 4 marzo 2018.

Per l'elezione del Senato della Repubblica hanno diritto di voto i cittadini italiani iscritti nelle liste elettorali del Comune che avranno compiuto i 25 anni entro il 4 marzo 2018.

Alle categorie di elettori, di seguito elencate, è consentito dalla legge di  avvalersi di procedure speciali, cioè di esercitare il diritto di voto presso altro ufficio sezionale e non presso l'ufficio elettorale di sezione nelle cui liste sono iscritti:
  • componenti dei seggi elettorali;
  • rappresentanti di lista, purché siano elettori, rispettivamente, del collegio plurinominale della Camera o della circoscrizione elettorale regionale del Senato;
  • candidati proposti nel collegio plurinominale (o in un collegio uninominale del collegio plurinominale stesso) della Camera o del Senato;
  • ufficiali e gli agenti della forza pubblica in servizio di ordine pubblico presso il seggio, anche se iscritti nelle liste di altra sezione o di altro comune;
  • militari delle Forze armate e gli appartenenti a Corpi organizzati militarmente per il servizio dello Stato, alle Forze di Polizia e al Corpo nazionale dei Vigili del fuoco;
  • elettori non deambulanti, in possesso della certificazione medica attestante l’impedimento fisico rilasciata dall’azienda sanitaria locale, purché siano elettori dello stesso comune di ubicazione del seggio privo di barriere architettoniche e purché, nel caso in cui il comune stesso sia ripartito in più collegi uninominali per l’elezione della Camera o del Senato, siano elettori di quel collegio;
  • i naviganti (marittimi e aviatori), in possesso:
    a) del certificato del comandante del porto o del direttore dell’aeroporto nel quale si attesta che il marittimo o l’aviatore si trova nel porto o aeroporto ed è nell’impossibilità di recarsi a votare nel comune di residenza;
    b) del certificato del sindaco del comune in cui il navigante si trova per motivi di imbarco nel quale si attesta che al sindaco del comune di iscrizione elettorale è stata comunicata la volontà dell’elettore di votare nel comune in cui si trova;
  • degenti in ospedali e case di cura;
  • ricoverati in case di riposo e tossicodipendenti degenti presso comunità;
  • detenuti.

Per votare è necessario esibire i seguenti documenti:
  • tessera elettorale;
  • carta d'identità o altro valido documento di riconoscimento.
In mancanza di idoneo documento, l'identificazione potrà avvenire anche attraverso la conoscenza personale attestata da uno dei membri del seggio o anche da altro elettore del comune, noto al seggio e provvisto di documento valido che ne attesti l'identità.

Al fine di evitare il possibile sovraffollamento e le code degli ultimi giorni, è opportuno verificare per tempo il possesso dei documenti necessari per votare.
Rightbar